Entro il 2020 il 70% della popolazione mondiale sarà connessa. Ogni mese sulle reti mobili viaggeranno 24 milioni di Terabyte

Vive tra Asia e Australia ed utilizza lo smartphone per guardare video. E da qui al 2020 sarà il principale responsabile del boom del traffico dati su mobile. Sono queste le previsioni per il futuro contenute nel Visual Networking Index 2016 pubblicato da Cisco.
Il 2015, si legge nel rapporto, ha visto il traffico dati su mobile raggiungere la quota di 3.7 exabyte, segnando una crescita del 74% rispetto all’anno precedente. Ma è stato anche l’anno in cui i dispositivi 4G, che pure rappresentano appena il 14% del mercato mobile, hanno superato per la prima volta le connessioni 3G, forti del 47% di traffico dati generato. Frutto anche dei 563 milioni di nuovi apparecchi acquistati a livello globale nel corso del 2015, che hanno portato le connessioni attive a toccare quota 7,9 miliardi. [Continua a leggere su InfoData – Il Sole24Ore]

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...