L’Italia che spara è fatta di un milione di armi da fuoco

La strage del 9 aprile al Tribunale di Milano, quando un uomo fece fuoco uccidendo il giudice Fernando Ciampi, l’avvocato Lorenzo Claris Appiani e Giorgio Erba, ha riportato sotto i riflettori il tema del controllo delle armi in Italia. Lo scorso 4 maggio è entrato in vigore il dlgs 121/13, che introduce l’obbligo di ottenere l’attestazione di idoneità psicofisica per chiunque voglia possedere una pistola: si tratta di dimostrare di non soffrire di patologie che possano offuscare la capacità di intendere e di volere e di non essere dipendente da alcool o droghe. Bene, ma quante sono le armi in Italia? [Continua a leggere su Wired.it]

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...