Terrorismo, 12mila vittime in oltre 300 attacchi nel 2015

Più di 300 attacchi che hanno ucciso più di 12mila persone, ferendone più di 11mila. Sono questi i numeri del terrore dal 1 gennaio ad oggi. Gli attentati condotti venerdì scorso in Mali sono gli ultimi di un elenco purtroppo molto lungo. Nel quale rientrano anche le vittime della strage di Parigi del 13 novembre, ma anche le migliaia di persone morte in Nigeria, Israele, Iraq, e Afghanistan, per citare i Paesi più colpiti dalle organizzazioni terroristiche. Tra le quali spiccano per numero di attacchi e di vittime Boko Haram e l’Isis.
Su Wikipedia sono stati censiti tutti gli attentati perpetrati da gennaio al 24 novembre scorso. Nell’elenco ci sono quelli compiuti dai terroristi islamici, così come quelli messi a segno da organizzazioni separatiste sparse per il pianeta, dall’Ucraina al Pakistan. Ecco quali sono stati i Paesi colpiti quest’anno dal terrorismo. [Continua a leggere su Wired.it]

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...