La Brexit mette a rischio anche Game of Thrones?

Una grave minaccia incombe su Westeros. I White Walkers, diranno gli appassionati di Game of Thrones. No, si tratta in realtà della Brexit. Con la vittoria del leave al referendum sulla permanenza nell’Unione europea, infatti, la serie cult della Hbo sarebbe a rischio. O perlomeno avrebbe qualche problema di budget. A scriverlo è il quotidiano inglese The Independent.
Il cuore della produzione della serie tratta dai libri di George RR Martin, infatti, si trova nell’Irlanda del Nord. A Belfast hanno sede gli studi Paint Hall, che hanno ospitato il set per diverse riprese di interni, da Winterfell alla piramide di Meereen. E poi ci sono le scene in esterna: pochi chilometri a Nord della capitale nordirlandese è stato costruito Castle Black, sulla spiaggia di Downhill Strand è stata girata una delle scene che apre la seconda stagione, quella in cui Melisandre e Stannis Baratheon bruciano le statue dei Sette Dei. Sempre in Irlanda del Nord sono arrivati i ciak ambientati lungo la Strada del Re, la fortezza di Craster al di là della Barriera, le Torri Gemelle di Walder Frey. Bene, ma tutto questo che c’entra con la Brexit? [Continua a leggere su Wired.it]

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...