Nel 2015 oltre 330mila richieste di asilo. La metà di siriani, che però non vogliono l’Italia

Sono 333mila le domande di asilo che l’Europa ha accolto nel corso del 2015. Secondo l’Eurostat, che oggi ha diffuso il rapporto Asylum decisions in the Eu, la metà di queste riguardano persone di nazionalità siriana. E il dato impressionante è che nessuna delle persone in fuga dalla guerra tra il regime di Assad, i ribelli e l’Isis ha scelto l’Italia. Il nostro Paese, insomma, non è altro che un approdo, un punto di passaggio verso la vera meta finale: la Germania.
In totale sono 592mila le persone arrivate in Europa chiedendo asilo politico lo scorso anno. Poco più della metà di queste istanze sono state accolte. Un numero di per sé impressionante: è come se fosse arrivata l’intera popolazione della città di Bari o della provincia di Sassari. Dopo Germania e Svezia, l’Italia è il Paese che ha garantito protezione al maggior numero di persone: più di 21mila su un totale di oltre 79mila richieste. [Continua a leggere su Wired.it]

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...