Supercanguro digitale, il programma che batte gli emendamenti di Calderoli

Ecco il codice che smonta il software fabbrica-emendamenti del senatore Roberto Calderoli. Lo ha scritto Jacopo Notarstefano, 28enne pisano laureato in matematica oggi junior fellow al Cern di Ginevra, dove collabora allo sviluppo del motore di ricerca Inspire.
Il “programmino informatico”, così lo ha definito lo stesso parlamentare della Lega Nord, è salito alla ribalta delle cronache la scorsa estate, quando permise di generare poco meno di 83 milioni di emendamenti al ddl Boschi sulla riforma del Senato. Ma ha fatto la sua parte anche in occasione del voto sul ddl Cirinnà sul tema delle unioni civili. Grazie al lavoro di Notarstefano, però, l’ostruzionismo digitale padano potrebbe avere i giorni contati. [Continua a leggere su Wired.it]

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...