2016 in Turchia: 104 attentati, perlopiù causati da indipendentisti curdi

L’attentato che la notte di Capodanno ha colpito la discoteca Reina di Istanbul ha chiuso un anno nero per la Turchia. Nel solo 2016 sono più di 100 gli attacchi terroristici avvenuti sul suolo turco. E le 39 vittime di San Silvestro hanno portato a 558 il conto dei morti uccisi durante attacchi terroristici. I principali responsabili? Le organizzazioni indipendentiste curde.
Per ricostruire gli eventi dell’anno appena passato in Turchia, Wired ha fatto affidamento a Wikipedia. In particolare, alle pagine che elencano tutti gli attacchi terroristici del 2016. Restringendo il campo all’antica Anatolia, i dati parlano di 104 attentati, quasi uno ogni tre giorni. In totale, sono 558 le vittime, cui si aggiungono 1.928 feriti. Quanto avvenuto è riassunto in questa infografica: [Continua a leggere su Wired.it]

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...