Digitale, Italia ferma al palo. Ecco cosa dice il Digital Economy and Society Index 2017

Era al 25simo posto, sui 28 Paesi dell’Unione, lo scorso anno. E ci rimane anche per il 2017: il Desi Index, indicatore che misura la transazione al digitale nell’economia e nella società pubblicato ieri dalla Commissione europea, non premia l’Italia. Ma anzi la relega tra i Paesi con le performance peggiori, in compagnia di Slovacchia, Ungheria, Cipro, Croazia, Grecia, Bulgaria e Romania. Colpa, soprattutto, di uno Stato ancora troppo analogico.

L’indice aggiornato venerdì scorso da Bruxelles viene calcolato tenendo in considerazione la connettività, ovvero la velocità della Rete e i costi. Quindi il capitale umano, nel senso della diffusione delle competenze digitali. Altro elemento, l’utilizzo che viene fatto di Internet, anche a livello di transazioni on line. Quindi la digitalizzazione delle imprese e del commercio e le politiche di e-government implementati dai Paesi dell’Unione.

[Continua a leggere su InfoData – Il Sole24Ore]

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...